Pizza Margherita

Pomodoro, mozzarella e basilico

La pizza Margherita è una tipica pizza napoletana condita con pomodoro, mozzarella, parmigiano sale ed olio. È, insieme alla pizza marinara, tra le più popolari pizze napoletane, tanto che da molti sono considerate le sole due vere pizze.

La tradizione vuole che nel giugno 1889, per onorare la regina d'Italia, Margherita di Savoia, il cuoco Raffaele Esposito della pizzeria Brandi a creò la "pizza Margherita", dove i condimenti: pomodoro, mozzarella e basilico, rappresentavano i colori della bandiera italiana. Fu il primo ad aggiungere il formaggio. Quella che oggi è chiamata pizza Margherita era tuttavia già stata preparata prima della dedica alla regina Savoia. Francesco De Bouchard nel 1866 riporta la descrizione dei principali tipi di pizza, ossia quelli che oggi prendono nome di pizza marinara, pizza margherita e calzone: « Le pizze più ordinarie, dette coll'aglio e l'oglio, han per condimento l'olio, e sopra vi si sparge, oltre il sale, l'origano e spicchi d'aglio trinciati minutamente. Altre sono coperte di formaggio grattugiato e condite collo strutto, e allora vi si pone disopra qualche foglia di basilico. Alle prime spesso si aggiunge del pesce minuto; alle seconde delle sottili fette di muzzarella. Talora si fa uso di prosciutto affettato, di pomidoro, di arselle, ec. Talora ripiegando la pasta su se stessa se ne forma quel che chiamasi calzone. » (Francesco de Bourcard, Usi e costumi di Napoli, Vol. II, pag. 124) Inoltre, già nel 1830, un certo "Riccio", nel libro Napoli, contorni e dintorni, aveva scritto di una pizza con pomodoro, mozzarella e basilico.

Pizza has a long, complex and uncertain history that often inspires heated debate. The origin of the word "pizza" is unclear, but it first appeared in 997 in Medieval Latin, and it was in Naples in the 16th century that a galette flatbread was referred to as a pizza.

At that time, in a far away time, the pizza was a baker's tool, a dough used to verify the temperature of the oven. A dish of the poor people, it was sold in the street and was not considered a kitchen recipe for a long time. Before the 17th century, the pizza was covered with white sauce. This was later replaced by oil, cheese, tomatoes or fish - in 1843, Alexandre Dumas, père described the diversity of pizza toppings. In June 1889, to honor the Queen consort of Italy, Margherita of Savoy, the Neapolitan chef Raffaele Esposito created the "Pizza Margherita", a pizza garnished with tomatoes, mozzarella cheese and basil, to represent the colors of the Italian flag. He was the first to add cheese. The exact sequence through which the many flavored flatbreads of the ancient and medieval Mediterranean became the dish popularized in the 20th century is not fully understood.

Fonte: History of pizza: Wikipedia

Facebook Twitter Google+ Pinterest
×
×

Log in